Sondaggi
Sei interessato al nostro sito per?
 
Contattaci
Pubblicità
Login
Contatore
Chi è online
 8 visitatori online
La Nostra Radio
Home

Ultime notizie

I più letti

RADIO ARTES- AR3 - 1946 - BARCELLONA

 

 

 

 

CLICCA    TRASMISSIONE RAI 2 I FATTI VOSTRI  ( MAGALLI -ANIELLO STANZIONE )

https://plus.google.com/u/0/107336605858128493466/posts/QqVJQi8aBEE

 

 

LA PRIMA CONSOL ( DJ ) A 78 GIRI  DEL 1940 -  LA VOCE DEL PADRONE FRANCESE  CON IL STROBOSCOPIO

E' UNO STRUMENTO CHE PERMETTE DI OSSERVARE E STUDIARE UN OGGETTO IN UN MOTO .CHE PUO' ESSERE ROTATORIO O

OSCILLATORIO,COME SE FOSSE FERMO, NONCHE MISURA  LA VELOCITA'.

Zenith H664 Cobra-matic phonograph, 1951

 

Graphophone “AA” da parte della societa’Columbia costruito"

da parte della società "standard Talking Machine Company di Chicago ha venduto" come "AA"  per dischi a, 78 giri

(Costruito nel 1905)

VOGUE. picture dischi a 78giri  del 1946 al 1947

LAMPADA ,CON RADIO A TRANSISTOR ANNO 1960.Famosa garappa piave.

https://www.youtube.com/watch?v=Axy57AkXn9w&feature=youtu.be

https://www.youtube.com/watch?v=SH8nqdrdP90&feature=youtu.be

La passione di Giuseppe Garibaldi

“ARISTON ORGANETTO”

RADIOMUSEORADIOMUSEO

L'Eroe dei Due Mondi amava la musica, non a caso nel Museo sono custoditi vari strumenti recentemente restaurati e funzionanti. I brani preferiti da Giuseppe Garibaldi si prestavano al canto, ed erano eseguiti al Pianoforte dalla figlia Teresita. Non è difficile immaginare le serate in allegria della famiglia Garibaldi, risuonanti della voce baritonale del Generale, che cantava pezzi italiani oltre che dell'antico repertorio di canzonette francesi, nizzarde e genovesi. Si ascoltavano altresì inni, stornelli, canti popolari, e serenate dai dischi "Ariston suonati con l’organetto ", nonché valzer, quadriglie polke e mazurche.

radiomuseoradiomuseoRADIOMUSEO

RADIOMUSEO RADIOMUSEO RADIOMUSEO RADIOMUSEO RADIOMUSEO RADIOMUSEO

MOSTRA DI RADIO  A SOSTEGNA  DI TELETHON PRESSO LA BANCA NAZIONALE DEL LAVORO

VIA ALESSIO BALDOVINETTI,64  ROMA   SABATO 19/12/2015   APERTURA DALLE 10:00 ALLE 22:00

MI RACCOMANDO VI ASPETTO .

.................................................................................................................................................

RADIOMUSEO

RADIOMUSEO RADIOMUSEO radiomuseo

APPLAUSI ALLA MOSTRA DI RADIOMUSEO RADIOMUSEO  RARISSIMO TELEVISORE  MAGNETI MARELLI 1970RADIOMUSEORadiomuseoradiomuseo la gazzetta dell'antiquariatoRADIOMUSEO  FOTO DI LUCA STANZIONERadiomuseo RADIOMUSEORADIOMUSEO

radiomuseo radio decati  1940-1942RADIOMUSEO  radio ducati RADIOMUSEORADIOMUSEO

 

RADIOMUSEO

RADIOMUSEO  FONOGRAFI ANNO 1906

 

RADIOMUSEO  BRIONVEGA DONEY  TV 14

( trasmissione la vita in diretta RAI UNO )

https://www.youtube.com/watch?v=ZwiwAh5zjXM

RadiomuseoRADIOMUSEO RADIOMUSEO  RADIO MARELLI TARGELIO  MOLTO RARARADIOMUSEO

  RADIOMUSEO

 

RADIO ARTES- AR3 - 1946 - BARCELLONA

RADIOMUSEORadiomuseoradiomuseoradiomuseo

RADIOMUSEO

RADIOMUSEO
L’UNICO ESEMPLARE DI RADIO RIMASTO !!!La AR3 Artés è stata prodotta da D. José Artés de Arcos, industriale nato in Almerìa, che poi ha trasferito la sua attività a Barcellona. La sua azienda è stata principalmente impegnata nella produzione di componenti automobilistiche. Pare che sia stato un giovane ingegnere italiano che lavorava nella sua fabbrica, a convincerlo nel 1946 a costruire questa radio stravagante. La scatola è in metallo molto pesante, fusa in stampo di sabbia. Nella vista frontale, la radio si presenta come un auto degli anni ’40, dove l'altoparlante a ferro di cavallo e l'occhio magico simulerebbero il radiatore, i pulsanti di sintonia e volume i fari, e, il quadrante in vetro, la targa. Si ritiene che ne siano stati prodotti solo 300 pezzi, di cui ben pochi sono arrivati ai giorni nostri. Questa radio è davvero un autentico pezzo da museo, molto importante per una collezione di “elite

RADIOMUSEORADIOMUSEO

RADIOMUSEORADIOMUSEORADIOMUSEORADIOMUSEORADIOMUSEO
RADIOMUSEORADIOMUSEO

RADIOMUSEO

 

 

 

RADIOMUSEO
RADIOMUSEORADIOMUSEO

RADIOMUSEO

RADIOMUSEORADIOMUSEORADIOMUSEORADIOMUSEORADIOMUSEORADIOMUSEO

RADIOMUSEO
RADIOMUSEO

RADIOMUSEORADIOMUSEO

RADIOMUSEORADIOMUSEO

RADIOMUSEORADIOMUSEO

 

RADIOMUSEO RADIOMUSEORADIOMUSEORADIOMUSEORADIOMUSEORADIOMUSEORADIOMUSEORADIOMUSEO   CUBO DELLA BRIONVEGA  BIANCO E NERORADIOMUSEO

 

Ultimo aggiornamento (Giovedì 23 Novembre 2017 14:52)

 

Chi Siamo

http://youtu.be/NTq8tSGXHRg

BENVENUTI SU RADIOMUSEO SONO UN COLLEZIONISTA DI RADIO D'EPOCA, POSSIEDO UN'AMPIA COLLEZIONE DI RADIO PROVENIENTI DA TUTTO IL MONDO:AMERICA,FRANCIA,SVEZIA,SPAGNA,SVIZZERA, OLANDA, DANIMARCA,CANADA,ITALIA. IL MIO GRUPPO E' FORMATO DA DIVERSE PERSONE CHE PRESTANO LA LORO ESPERIENZA PER PASSIONE E AMORE PER LA RADIO."LA RADIO E' TEATRO DELLA MENTE" DAL 01.02.2011 APRIREMO LA NOSTRA STAZIONE RADIO "RADIOMUSEO"IN ONDE MEDIE FREQUENZA 1000 KHZ

 

Prefazione

IL Presente testo ,steso dall’autore Integra e completa il sito da lui stesso dedicato alle radio di ogni epoca e luogo) e che il medesimo ha acquistato nel corso degli anni. Radio, che in molti casi, ha con entusiasmo fatto restaurare e riportare allo stato di origine.Anzi,in diversi casi,per entrare in possesso di modelli rari eparticolari,ha dovuto acquistarne le varie parti in piu’ occasioni e fatte poi ricomporre.Aniello Stanzione ,fervida mente,pur dedicandosi con impegno alla vita del lavoro, ha sempre coltivato la passione per la radio,non solo per la propria soddisfazione ma anche allo scopo di dividere con gli altri quell’atmosfera di immaginazione e realta’ che tali strumenti sanno creare.Con la sua continua ricerca ha toccato molti lidi vivendo e facendo quindirivivere il passato sotto ogni aspetto, non solo tecnologico.Chi è meno giovane non puo’ non rammentare le cose belle e, sovente, gli eventi drammatici cui sonostati legati ,in qualche caso,questi magnifici apparecchi. Anche i giovani, attraverso la loro analisi , possono vivere certe emozioni ed apprenderere le cause, ovvero quella storia che è di tutti noi.Ma se velatamente accantoniamo i nostri ricordi, ci rendiamo conto di cio’ che la radio ci ha regalato fin dalla sua invenzione, Del resto anche ad essa ed alla sua evoluzione dobbiamo il patrimonio culturale che oggi possediamo. Cosi’ come tutta la moderna tecnologia da lei derivante. non vogliamo pero’tediare o, in qualche modo incupire alcuno ma goderci il contenuto del testo che segue. Con la speranza che la condivisione di questo interesse possa essere fonte di ulteriori piaceri.( vedi www.Radiomuseo.it ,la stazione radio in onde medie alla freguenza,1000khz, a scopi didattici da esercire presso plessi scolastici al fine di consentire agli alunni la sperimentazione delle onde hertziane).

Ultimo aggiornamento (Giovedì 20 Marzo 2014 09:53)

 

Finalmente Online

 

 

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=ZwiwAh5zjXM

 

TRASMISSIONE RAI UNO LA VITA IN DIRETTA DEL 19.03.2014

 

AVVISO  A TUTTI   I VISITATORI di

RADIOMUSEO  SI PUO' PRENOTARE IL LIBRO ,DELLE RADIO D'EPOCA

CHE HANNO FATTO LA STORIA, DEL 900. ( IL PREZZO DI EURO 50,00 COMPRENSIVO DI IVA - euro 10,00

SPEDIZIONE )

.

Per qualsiasi informazione potete contattarci.          Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 penny rosa




 

 

 


Ultimo aggiornamento (Giovedì 10 Aprile 2014 11:57)

 

Nuova Grafica

http://www.youtube.com/watch?v=NTq8tSGXHRg

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento (Giovedì 10 Aprile 2014 11:54)

 

LOCANDINA ARVIN

https://www.youtube.com/watch?v=ZwiwAh5zjXM

L'idea dipinto dal maestro: (Corrado  Frateantonio )

“Il progressivo sviluppo dell’uomo dipende dalle invenzioni. Esse sono il risultato più importante delle facoltà creative del cervello umano. Lo scopo ultimo di queste facoltà è il dominio completo della mente sul mondo materiale, il conseguimento della possibilità di incanalare le forze della natura così da soddisfare le esigenze umane”

 

 

 

Ultimo aggiornamento (Giovedì 10 Aprile 2014 11:55)